Impressioni su Apple Numbers

Ho usato per una ventina di giorni il nuovo foglio di calcolo di Apple, Numbers.

Funziona abbastanza bene ma è ben lontano dal rappresentare un sostituto ad Excel. Ovvero può esserlo se usate Excel per cose molto semplici (budget familiari e simili), ma in questo caso non si dovrebbe usare Excel ma qualcosa di più economico!!! Principale punto di forza di Numbers sono i grafici la cui qualità è di gran lunga superiore a quanto può fare Excel. Stavo cercando da tempo un programma che permettesse di generare torte e istogrammi decentemente e Numbers lo fa molto bene: l’uso dei grafici di Excel da a qualsiasi pubblicazione un tono di deja-vu per me piuttosto fastidioso, oltre ad essere brutti.

La mancanza di alcune funzioni finanziarie e delle macro però non mi permettono di pensare a Numbers come ad un rimpiazzo di Excel, ma considerando anche il costo limitato di iWork (che costa meno di alcuni programmi per generare grafici e include anche Keynote e Pages, quest’ultimo molto migliorato nella nuova versione) è sicuramente un buon acquisto.

Una considerazione: Numbers + Pages mi ricordano molto come interfaccia la vecchia suite in stile office per BeOS, Gobe Productive (un programma molto avanti rispetto ai tempi in cui è stato presentato) non mi stupirei se dietro ci fosse qualche “manina” in comune !!!

Infine una nota, con una mossa non molto furba da parte di Microsoft, pare che anche la prossima versione di Excel non includerà il supporto alle macro in VBA che sarà sostituito da un dizionario Applescript. Quindi o si rinuncia alle macro o se ne scrivono due versioni, una per Windows in VBA, l’altra per Mac in Applescript. Non penso comunque che farò l’aggiornamento !!!!